Le Mani di Egon

Da Vienna, un treno vi condurrà a Tulln in meno di quaranta minuti. Dalla stazione ve ne occorreranno altri venti per trovarvi al cospetto di quelle mani scolpite nel bronzo. Non sono mani qualunque. Il vostro occhio le avrà senz’altro incrociate, in preda ai più irrefrenabili movimenti, nelle più importanti gallerie d’arte moderna del mondo;Continue reading “Le Mani di Egon”